Trump e la sua battaglia contro Deep State e NWO, la palude è quasi prosciugata!

Questo è il momento giusto per capire a che punto è la battaglia e cosa sta facendo Donald Trump provando a decifrare l’ambiguità di come lo sta facendo. Il controverso presidente ha un’agenda molto più chiara di quanto chiunque possa immaginare, sia in politica estera, che in affari interni, ma dal momento che deve rimanere… Read More Trump e la sua battaglia contro Deep State e NWO, la palude è quasi prosciugata!

Donna di 61 anni partorisce una bambina per il figlio gay e il suo compagno

Nebraska, la 61enne Cecile Eledge ha concepito una bambina con la fecondazione artificiale per conto del figlio gay Matthew, sposato con Elliott Dougherty. Alla nascita della bimba ha contribuito anche la sorella di Dougherty, che ha donato i suoi ovuli, mentre Matthew lo sperma di modo tale che il nascituro avesse il materiale genetico da… Read More Donna di 61 anni partorisce una bambina per il figlio gay e il suo compagno

Gli psicologi USA: La mascolinità è una malattia mentale

Sei un maschio eterosessuale, magari troppo virile e tradizionalista? Secondo l’American Psychological Association (Apa), l’associazione di categoria che rappresenta gli psicologi negli Stati Uniti, soffri di un disturbo mentale. “40 anni di ricerca”, riporta l’articolo citato da The American Conservative, “dimostrano che la mascolinità tradizionale è psicologicamente dannosa e che i ragazzi per sopprimere le… Read More Gli psicologi USA: La mascolinità è una malattia mentale

Russia 2018, la Fifa vieta le riprese tv alle belle donne

La Fifa denuncia, troppo sessismo ai campionati di calcio di Russia e chiede di ridurre al minimo la ripresa televisiva delle belle ragazze allo stadio. Meno male che i mondiali di calcio ormai sono quasi finiti, manca solo la finalissima. La simpatica attrazione, che serviva quantomeno a distrarsi nei (molti) momenti noiosi di questi mondiali… Read More Russia 2018, la Fifa vieta le riprese tv alle belle donne

Se Soros si arrabbia per un bus antigender

Soros attacca gli antigender in Sud America. Nel frattempo cade il governo peruviano a causa della riforma scolastica. Soros si scaglia contro le campagne antigender in Sud America: “A false narrative has taken root in Latin America…”. La “falsa narrativa” bersagliata dal magnate americano con un tweet rimandante ad un articolo pubblicato sul sito della… Read More Se Soros si arrabbia per un bus antigender

Immigrazione e banlieue come armi di destabilizzazione

Con sempre maggiore frequenza appaiono notizie di attacchi a centri d’accoglienza, di crescente disagio sociale nelle periferie delle città, di un’insofferenza montante verso l’ondata migratoria che sta investendo il Paese. Le forze dell’ordine, sempre più spesso, sono chiamate a soffocare le proteste contro l’insediamento di nuovi immigrati nei centri urbani. Un effetto collaterale dell’esodo africano… Read More Immigrazione e banlieue come armi di destabilizzazione

Primo Gay pride in Ucraina. Era una delle condizione per entrare in Europa!

“Ucraina finalmente europea!”, mi scrive un lettore. E mi manda le foto della prima sfilata pederastica avvenuta a Kiev. Il lettore ha creduto di fare una battuta sarcastica. Invece posso assicurare che non è uno scherzo. Riservatamente, fra le condizioni poste al regime di Kiev per “entrare in Europa”, è stato chiesto di far approvare… Read More Primo Gay pride in Ucraina. Era una delle condizione per entrare in Europa!